Il termine inglese “whistleblowing” indica l’azione di “soffiare il fischietto” ed è quindi assimilato al concetto di segnalazione, denuncia ovvero, in gergo, “soffiata”.

In senso più ampio, si intende per “whistleblowing” l’insieme delle attività di regolamentazione delle procedure volte a proteggere e tutelare chi segnala (“whistleblower”) la commissione di illeciti al fine della loro emersione. Con l’approvazione del D.Lgs. n. 24 del 10 marzo 2023, il Legislatore ha predisposto una specifica normativa a tutela di chi segnala condotte illecite di cui è venuto/a conoscenza nell’ambito delle proprie mansioni lavorative con I.V.A.R. S.p..A, siano esse di natura dipendente/parasubordinata e/o autonoma, articolando e diversificando i canali di segnalazione e costruendo un sistema più solido di tutele per chi segnala al fine di garantirne, in particolare, la protezione della riservatezza e da possibili ritorsioni.

Al link sottostante è scaricabile la procedura adottata (con le necessarie istruzioni applicative).

PROCEDURA WHISTLEBLOWING.pdf
CONTATTACI
ws_key_linea_arancio_contattaci

RISPETTIAMO L'AMBIENTE CON SEMPLICI GESTI

Grazie a questa schermata, il tuo monitor consuma meno energia quando il computer resta inattivo.

Per riprendere la navigazione è sufficiente fare un click con il mouse.