PRODOTTI

Trova quello che cerchi tra oltre 11.000 prodotti
13

Valvole miscelatrici a settore

Le valvole miscelatrici a settore vengono utilizzate negli impianti di riscaldamento/raffrescamento nelle applicazioni classiche di miscelazione e distribuzione. La regolazione di queste valvole avviene lungo una corsa pari a 90° di rotazione e può essere effettuata manualmente oppure in automatico, applicando opportuno servomotore.

Valvole a 3 vie

La valvola a tre vie è caratterizzata da un otturatore in cui l’apertura di un ingresso comporta la chiusura dell’altro, e viceversa. Entrambe le vie vengono quindi regolate dinamicamente.

Rispetto alla miscelazione effettuata con una valvola a due vie, la valvola a tre vie offre la possibilità di chiudere in maniera automatica l’una o l’altra via, adattandosi meglio sia alle caratteristiche del generatore sia al carico dell’impianto.

Valvole a 4 vie

Le valvole a 4 vie consentono non solo la miscelazione dell’acqua di mandata distribuita alle utenze, ma anche dell’acqua di ritorno in caldaia. Ciò consente di avere una temperatura di ritorno in caldaia più elevata, allungando la vita utile per certi tipi di caldaia: nei vecchi generatori tradizionali infatti una temperatura di ritorno bassa può essere nociva; la condensa del vapore acqueo, dovuta ad un ritorno freddo, è accompagnata anche da una serie di prodotti chimici tali da rendere la condensa acida e pertanto corrosiva per i materiali con cui venivano realizzate le vecchie caldaie tradizionali. 

Viceversa, con le moderne caldaie a condensazione, la necessità di avere un ritorno freddo per sfruttare la condensa del vapore acqueo contenuto nei fumi e migliorare pertanto il rendimento del generatore suggerisce fortemente l’utilizzo di valvole a tre vie.

Con la valvola a quattro vie, per ottenere la miscelazione sul ritorno occorre installare due pompe.

 

Materiali

Corpo valvola: CW617N (per dimensioni fino a G 1 1/4’’); CB753S (per dimensioni G 1 1/2’’ e 2’’)

Rotore e altri componenti in ottone: CW617N

Parti in gomma: EPDM perossidico

 

Caratteristiche tecniche

Temperatura max del fluido all’interno della valvola: 120 °C
Pressione max di esercizio: 10 bar
Coppia min di azionamento: 1 N∙m
Percentuale trafilamento: 0.5 % del Kvs

 
PLUS
  • Rischio ridottissimo di incollaggio tra rotore e corpo nei casi di lunga immobilità
  • Dimensioni e pesi notevolmente inferiori a parità di robustezza rispetto alle valvole tradizionali in ghisa fusa
  • Tenuta sullo stelo del rotore assicurata da 2 O-ring di grande sezione
  • O-ring esterno facilmente sostituibile in caso di necessità
  • Piastrina con scala graduata facilmente removibile e ruotabile per adattare la corsa alla configurazione di ingressi/uscite scelti
  • Differenti valori di Kv per la stessa misura, per consentire un impiego più mirato alle diverse esigenze dell’impianto

Scopri di più
CONTATTACI
ws_key_linea_arancio_contattaci